Agosto 26, 2019, 0 Comments

Mail Marketing

L’email marketing offre molti vantaggi per tutte le aziende. Dalla costruzione della credibilità al miglioramento della visibilità: un paio di paragrafi in un’e-mail potrebbero essere tutto ciò che serve per aumentare le vendite nuove e ripetute.

Ma come lo fai funzionare per la tua azienda?

Non c’è dubbio che l’email marketing può diventare un produttore di differenze drammatiche per la tua azienda. Ma l’invio di e-mail sbagliate può alienare i tuoi potenziali clienti.

Peggio ancora: puoi finire con un’etichetta SPAM sulla fronte. E le tue possibilità di aumentare la tua parte della quota di mercato inizieranno a diminuire.

Quindi, come si fa per l’email marketing? Cominciamo dal motivo per cui invierai e-mail al tuo mercato.

Coltiva le tue relazioni online

Se non hai un motivo chiaro per cui implementerai la posta elettronica per i tuoi sforzi di marketing, permettimi di concentrarmi chiaramente …

Nutri il tuo mercato!

Non c’è niente che a noi umani piaccia di più di ricevere affetto da coloro che ci circondano.

L’affetto ci fa sapere che qualcuno si prende cura di noi. Basta fare un atto di gentilezza per farci stare bene. E questo è il messaggio che vuoi inviare al tuo mercato.

Volete che i vostri prospetti sappiano che “hey, mi preoccupo per i vostri problemi. E voglio aiutarvi a superare i vostri problemi e diventare migliori / più veloci / più forti di prima”.

Ora, la domanda è: come coltivare il pubblico? La risposta è: con informazione, educazione e intrattenimento.

Fai sapere alle persone cosa sta succedendo nel tuo settore. Ci sono politiche o regolamenti di cui il pubblico dovrebbe essere a conoscenza? Faglielo sapere! Sii trasparente. I tuoi potenziali clienti apprezzeranno che stai cercando il loro miglior interesse.

Inoltre, insegna loro le basi di ciò che fai. Educare le persone sul perché della tua arte. E, se possibile, dai loro alcuni consigli fai-da-te affinché si occupino di problemi semplici. In questo modo, quando si presenta un problema avanzato, sai chi chiameranno.

E infine, fai sapere loro che hai personalità. Divertiti. Condividi qualcosa che ritieni possa essere interessante per il tuo mercato e avvia una conversazione fuori orario.

3 formati di email che possono generare contatti per la tua azienda

Esistono tre tipi di e-mail che è possibile inviare per trasformare i target in leads.

Usare con cautela:

Newsletter: questa è la pratica di email marketing più comune. Settimanalmente o mensilmente, invia un’e-mail con preziosi suggerimenti e informazioni sulla tua azienda, offerte o causa. E assicurati di aprire la porta per il feedback dei lettori.

Autoresponder: si tratta di una serie di e-mail di follow-up da cinque a sette utilizzate per approfondire le relazioni con i clienti. La tua strategia migliore è quella di rendere i tuoi autorisponditori a tema – avere un filo che lega ciascuno agli altri. Puoi anche utilizzare gli autorisponditori per guidare gli acquisti di follow-up.

E-mail indipendenti: gli esperti di marketing utilizzano questo tipo di e-mail in una fase avanzata della relazione commerciale / cliente. Queste e-mail hanno lo scopo di raggiungere e aumentare le vendite con promozioni speciali, inviti a eventi e altro ancora.